Cerca

Venerdì, 03 04 2020

Bando Estate Inpsieme 2020

Bando Estate Inpsieme 2020: borse di studio INPS per soggiorni estivi in Italia e all'estero per bambini e ragazzi, figli di dipendenti pubblici

 

Bando Estate Inpsieme 2020:
un’occasione da non perdere!

 

Anche per il 2020 l’INPS offre la possibilità ai dipendenti statali di richiedere contributi per finanziare soggiorni estivi e vacanze studioper ragazzi e ragazze. Grazie al Bando Estate Inpsieme 2020 i giovani partecipanti avranno l’opportunità di ottenere una borsa di studio per accedere ai viaggi INPS e vivere un’esperienza formativa e ludica. Fra i più completi soggiorni estivi fra cui scegliere ci sono quelli organizzati da Holiday System, un fornitore accreditato che lavora nel settore dal 1992 e che oggi copre buona parte del progetto Inpsieme.

Le vacanze studio inpdap possono avere come destinazione l’Italia, per una durata di 1 o 2 settimane, o l’estero, per 2 settimane, in base alla fascia d’età. Nel caso dei soggiorni in Italia la scelta può essere guidata anche dagli interessi e dalle attitudini dei ragazzi e delle ragazze.

Ai soggiorni estivi e vacanze studio del Bando Estate Inpsieme possono partecipare anche i giovani disabili ai quali verrà fornita un’assistenza continua da parte di personale qualificato, con una quota fissa a carico dell’Istituto. Le vacanze Inpsieme sono aperte inoltre anche ai figli, agli orfani e agli equiparati degli iscritti alla Gestione Fondo, ex IPOST, o alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, ex Fondo Credito.

 

Come funziona: contributi Bando Inpsieme 2020

 

Il Bando Estate Inpsieme per la partecipazione ai soggiorni INPS in Italia, come quelli organizzati dall’agenzia Holiday System, offre la possibilità ai giovani interessati di accedere alle borse di studio. I contributi sono destinati agli alunni delle scuole elementari e medie, quindi a ragazzi e ragazze fino ai 14 anni d’età.
L’importo massimo di ogni contributo erogato è pari a € 600,00 per i soggiorni di 8 giorni (una settimana) e di € 1.000,00 per quelli di durata pari a due settimane. L’importo netto del contributo sarà calcolato in base al valore ISEE del nucleo familiare d’appartenenza.

Nel Bando per i soggiorni all’estero di due settimane, i contributi sono invece destinati agli studenti della scuola secondaria di secondo grado fino al compimento di 17 anni d’età. L’importo massimo di ciascun contributo in questo caso è pari a € 2.000,00. Il valore preciso dello stesso dipenderà comunque dal valore ISEE del nucleo familiare d’appartenenza.

 

VISITA LA PAGINA UFFICIALE