Cerca

Venerdì, 25 05 2018

Premio Banca d'Italia-Miur per l'ideazione di una banconota

Un concorso per incoraggiare i più giovani a confrontarsi sui valori della cittadinanza economica

di Costanza Braccesi

La Banca d'Italia e il MIUR bandiscono per l'a.s. 2013-2014 il Premio per la scuola "Inventiamo una banconota". Gli studenti di tutte le scuole italiane primarie e secondarie di primo e secondo grado sono invitati a ideare il bozzetto di una banconota "immaginaria", ispirandosi a un tema legato all'Europa e seguendo le indicazioni di carattere tecnico fornite dalla Banca d'Italia. 

Gli studenti coinvolti nel progetto, sotto la guida degli insegnanti, potranno confrontarsi e prendere contatto con l’attività di fabbricazione delle banconote e arricchire le proprie conoscenze sul biglietto di banca, considerato non solo come segno monetario, ma anche come veicolo di trasmissione di valori e messaggi. 

Il lavoro dovrà essere sviluppato collettivamente da una singola classe, in rappresentanza dell'Istituto scolastico di appartenenza. Per gli alunni più grandi sarà valutata la capacità di elaborare e illustrare il percorso logico, storico, artistico, tecnico scelto per giungere al lavoro presentato. 

Il tema da sviluppare sarà differente secondo il grado d’istruzione. 
Le scuole secondarie di secondo grado dovranno sviluppare un tema a scelta tra:
a) Volti e fatti della storia europea
b) Vicinanza, prossimità, integrazione
c) Tra il mondo e casa mia, l’Europa.

Le scuole secondarie di primo grado dovranno sviluppare un tema a scelta tra:
a) Invenzioni e inventori: la tecnologia e la nostra vita quotidiana
b) I valori dello sport, le passioni della musica
c) Noi siamo cittadini europei.

Alle scuole primarie non è richiesto un tema specifico, ma il messaggio dovrà essere comunque legato ai valori e alle tradizioni culturali, civili, sociali e politiche dell’Europa.

Le tre classi vincitrici (una per ciascun livello di istruzione) saranno premiate a Roma, presso l'Amministrazione centrale della Banca d'Italia, con una targa ricordo e la stampa del proprio progetto di banconota "immaginaria"; avranno inoltre la possibilità di visitare ilServizio Fabbricazione carte valori della Banca d'Italia. Gli Istituti scolastici di appartenenza delle classi vincitrici riceveranno inoltre un premio in denaro (10.000 euro) da utilizzare per il finanziamento di attività didattiche.

Termine ultimo per la partecipazione al concorso e la presentazione dei progetti: 31 gennaio 2014.


Link: